Siamo nel pieno dell’estate ed è tempo per tutti di godersi le tanto attese vacanze in spiaggia. Per salvaguardare la salute della pelle, evitando spiacevoli e spesso seri inconvenienti, è però bene esporsi con la dovuta cautela.
I rischi di un’esposizione errata
Prendere il sole in maniera intensa e nei momenti sbagliati può favorire l’immediata comparsa di disturbi quali eritemi e ustioni, creando una serie di danni permanenti che si manifestano a distanza di tempo. È il caso dell’insorgenza delle cheratosi attiniche. Si tratta di antiestetiche macchie ruvide che, pur non essendo pericolose nel loro stadio iniziale, possono rappresentare l’anticamera di tumori cutanei.
I raggi UVA sono inoltre i principali responsabili del melanoma, un tumore molto aggressivo derivante dalla trasformazione maligna dei melanociti, alcune delle cellule che formano la pelle.
Da un’errata esposizione solare deriva anche il temuto photoaging, ovvero l’invecchiamento precoce della cute, che determina la comparsa di rughe e chiazze.
Nonostante questi potenziali rischi, il sole non va tuttavia demonizzato poiché è fonte di numerosi benefici per l’organismo. È per esempio essenziale per la sintesi di vitamina D, la cui carenza è riscontrata in diverse patologie. Stimola inoltre la produzione di serotonina, neurotrasmettitore che incide positivamente sul benessere psicofisico nel suo complesso.
La prevenzione
Per poter sfruttare appieno tutto il buono del sole, è sufficiente seguire semplici accorgimenti:
  • Esporsi gradualmente per consentire alla pelle di produrre la melanina necessaria per proteggerla;
  • Evitare di prendere il sole nelle fasce orarie più calde della giornata, comprese tra le 11 e le 16;
  • Proteggere la cute, usando prodotti schermanti da scegliere in base al proprio fototipo. L’applicazione dei solari va ripetuta ogni due ore e sempre dopo ogni doccia e dopo ogni tuffo in mare e in piscina;
  • Utilizzare le creme protettive anche nelle giornate nuvolose;
  • Consumare cibi che aiutano la pelle a rinforzarsi, favorendo un’abbronzatura sana e durevole. Ottimi sono in particolar modo i pomodori, le carote, i peperoni, i meloni, le pesche e le albicocche, perché ricchi di betacarotene, sostanza capace di accrescere le difese cutanee;
  • Favorire l’idratazione. Dall’interno, bevendo almeno due litri di acqua al giorno da affiancare a centrifugati di frutta e verdura fresche. Dall’esterno, applicando prodotti restitutivi e nutrienti.
Ora che è estate nella nostra farmacia potete trovare un ampio ventaglio di prodotti per proteggere la vostra pelle, garantendole un’esposizione sana e duratura. Per conoscerli e per ricevere ulteriori suggerimenti, venite a trovarci a Rosate, in Viale della Rimembranza, 21. Saremo aperti anche ad agosto!