Arriva l’autunno e, proprio come accade a primavera, la nuova stagione porta con sé una serie di conseguenze per l’organismo che avverte un diffuso senso di malessere.

Le giornate che si accorciano, la minore disponibilità di luce solare, i primi freddi possono portare a diversi disturbi che spaziano dagli sbalzi d’umore al classico mal di gola. Come affrontarli?

Autunno e vitamina D

Un aiuto prezioso, se necessario e sempre sotto adeguata consulenza medica, può essere trovato nell’assunzione di integratori. La vitamina D è un esempio. Il sole è essenziale per sintetizzare questa vitamina che occupa un ruolo di primo piano nella salute delle ossa. Nel periodo autunnale e successivamente nei mesi invernali, l’esposizione ai raggi solari si riduce sensibilmente. Può quindi risultare utile integrare l’assorbimento della vitamina D, considerando che l’alimentazione da sola non risulta sufficiente per farne scorta.

Svogliatezza e pappa reale

Sintomi tipici del malessere autunnale sono anche la svogliatezza e la sonnolenza. In questi casi, un efficace toccasana è rappresentato dalla pappa reale. La sua composizione è ricca di nutrienti che aiutano a ritrovare la giusta energia fisica. La pappa reale è inoltre un valido alleato per rinforzare le difese immunitarie in vista dell’inverno, favorendo la prevenzione dei malanni stagionali. A questo prezioso prodotto delle api si associano poi un miglioramento dell’aspetto cutaneo nonché la stimolazione del metabolismo.

Benessere dalle vitamine B

L’insieme delle vitamine B concorre al buon funzionamento del cervello ma non solo. Le vitamine del gruppo B sono anche utili per combattere lo stress che, con la ripresa dei ritmi routinari, è sempre dietro l’angolo. Servono inoltre per evitare ansia, nervosismo e insonnia, assicurando così un senso di benessere generale.

Per altri suggerimenti sui prodotti più adatti per affrontare il cambio di stagione autunnale passate a trovarci in farmacia. Siamo a Rosate (MI), in Viale della Rimembranza, 21.

 

 

[Foto di Mike Erskine tramite Unsplash]