È uno tra i più comuni problemi di salute. Si stima che ne soffra circa l’80% delle persone. Stiamo parlando del mal di schiena, disturbo legato non solo a cause strettamente fisiologiche ma anche a cattive abitudini nella nostra quotidianità.

Cause del mal di schiena

L’elenco dei fattori scatenanti del dolore alla schiena è piuttosto lungo e include, tra i più consueti:

  • Sforzi fisici pesanti;
  • Postura scorretta;
  • Sedentarietà;
  • Sovrappeso;
  • Carenza di calcio;
  • Stress (nervosismo e ansia prolungata provocano tensioni muscolari con inevitabili ripercussioni).

 

Rimedi del mal di schiena

La prevenzione occupa un ruolo di primo piano nella lotta al mal di schiena, che può essere evitato seguendo semplici accortezze nella vita di tutti i giorni. Un toccasana è, per esempio, rappresentato dall’attività fisica che però deve essere svolta con criterio. L’esercizio fisico non deve essere mai eccessivo e deve essere compiuto senza commettere errori, perché da beneficio potrebbe tramutarsi in un danno per la schiena. La colonna vertebrale, infatti, non va mai sovraccaricata. Se si soffre di mal di schiena, prima di intraprendere una qualsiasi attività sportiva, è sempre consigliabile sentire il parere del proprio ortopedico o medico di fiducia.

Per chi svolge lavori sedentari, oltre a mantenere una buona postura, è importante alzarsi ogni quaranta minuti, sgranchendo le articolazioni, facendo qualche passo o effettuando semplici movimenti degli arti.

È essenziale evitare di spostare pesi eccessivi da soli. Quando si solleva un oggetto da terra, occorre ricordare di piegare le gambe, tenendolo vicino al corpo e mantenendo la schiena ben dritta.

Lo stress va evitato, nei limiti del possibile. Può essere utile praticare yoga, dedicarsi a hobby rilassanti o anche a semplici passeggiate a contatto con la natura.

L’aiuto in farmacia

La farmacia offre diverse soluzioni per alleviare e curare il mal di schiena. Pomate da applicare localmente, antidolorifici, antinfiammatori, arnica in crema, cuscinetti termici da utilizzare per riscaldare la parte dolorante sono solo alcuni esempi. Su consiglio medico, può risultare di beneficio assumere integratori di calcio o di vitamina D. La carenza di calcio può provocare una demineralizzazione, con una conseguente debolezza della struttura ossea da cui derivano condizioni di dolore. Vari studi hanno invece evidenziato il ruolo importante che la vitamina D occupa per calmare il dolore alla schiena.

Per domande e ulteriori informazioni sui rimedi più efficaci per combattere il mal di schiena, passate a trovarci in farmacia.

 

Photo by rawpixel on Unsplash