C’è chi la chiama “mal di primavera”. Stiamo parlando della spossatezza che molte persone avvertono con l’arrivo della bella stagione, nota anche come stanchezza primaverile. Come si può correre ai ripari per poter mantenere le energie anche in questo periodo dell’anno? Ecco alcuni semplici suggerimenti.

Dormire bene

Il riposo notturno non va trascurato a primavera come in qualsiasi altra stagione. L’ideale è dormire otto ore ogni notte, cercando di mantenere orari regolari. Mai come a primavera una mezz’ora in più di sonno rappresenta un toccasana per vincere la stanchezza. Per chi può permetterselo, è bene trovare il tempo anche per un breve pisolino pomeridiano.

Fare attività fisica

Dedicare alcune ore della settimana a uno sport o a svolgere esercizio fisico aiuta a migliorare il tono e la reattività. Può per esempio risultare molto ritemprante fare lunghe camminate in mezzo alla natura.

Mangiare correttamente

Diversi cibi possono essere d’aiuto nella lotta alla spossatezza primaverile. Ottimi sono gli alimenti ricchi di vitamine del gruppo B come legumi, ortaggi, latte, cereali integrali e noci. A tavola non devono mancare nemmeno cibi contenenti alte percentuali di vitamina C, come i peperoni, i pomodori, le verdure a foglia verde e i kiwi.

Assimilare sali minerali

Per affrontare al meglio l’arrivo della primavera va dato largo spazio all’assunzione di sali minerali. Essenziale per il buon funzionamento del sistema nervoso è per esempio il calcio. Ma altrettanto importanti sono il magnesio e il fosforo, la cui carenza può provocare un senso di malessere generale. Non sono poi da dimenticare zinco, ferro e rame.

Integratori in farmacia

Nei casi in cui non si riesca ad assorbire correttamente vitamine e sali minerali con la sola alimentazione, su consiglio medico si può ricorrere ad appositi integratori. Venite a trovarci in farmacia per scoprire quali sono i più adatti per affrontare la stanchezza primaverile. Vi forniremo ulteriori consigli sugli accorgimenti e sui prodotti utili per vivere questi mesi dell’anno con un pieno di energia.

[Photo by Ben White on Unsplash]